Click here to listen to the Daily Zohar [audio:http://dailyzohar.com/wp-content/uploads/audio/dz953.mp3|titles=Daily Zohar 953]
Holy Zohar text. Daily Zohar -953Hebrew translation:

Sorry Hebrew translation is missing from my original files.

Tikkun 70-58
(Continua da DZ 951 e 952)

Occhi posizionati in alto rappresentano l’aspetto della colonna di destra (Chessèd), occhi posizionati profondamente, rappresentano la colonna di sinistra (Ghevuràh). Profondità, עומק -òmek, in ebraico numericamente 216 è uguale a Ghevuràh.
L’aspetto positivo degli occhi dalla colonna di destra è l’umiltà e il lato negativo è la maleducazione e la volgarità.
Il lato positivo degli occhi dalla colonna di sinistra è la timidezza e il lato negativo è l’insolenza e la spudoratezza.

Esodo-Shemòt 25:20
וְהָיוּ הַכְּרֻבִים פֹּרְשֵׂי כְנָפַיִם לְמַעְלָה, סֹכְכִים בְּכַנְפֵיהֶם עַל הַכַּפֹּרֶת, וּפְנֵיהֶם, אִישׁ אֶל אָחִיו; אֶל הַכַּפֹּרֶת יִהְיוּ, פְּנֵי הַכְּרֻבִים““vehayù hakeruvìm porsey chenafàyim lemalah sòchechìm bechanfeihèm àl-hakapòret ufneihèm ìsh èl-achìv èl-hakaporèt yihiù penei hakeruvìm.”e i Cherubini avranno le ali spiegate verso l’ alto, riparando il coperchio con le loro ali, l’uno con il volto verso l’altro ,i volti dei Cherubini saranno orientati verso il coperchio “.Lo Zohàr ci insegna che le palpebre sono l’aspetto dei Cherubini che sono al di sopra del coperchio dell’Arca del Santo. Le palle degli occhi, come spiegato in precedenza, sono 7 strati per le Sefirot di Zeir Anpìn e Malchùt.

I colori dell’ occhio; Bianco per אהיה AHYH Keter, Verde per YHVH יהוה Tiferèt e il colore blu è per Adonai אדני, Malchùt. Insieme formano la linea centrale dell’Albero della Vita da Keter a Malchut.
Le pieghe delle palpebre proteggono gli occhi come il coperchio dell’Arca Santa .I margini degli occhi,le palpebre con le ciglia sono come i Cherubini che aprono e chiudono la connessione tra la parte superiore ed i livelli più bassi.
Moshè parlava con HaShèm ‘tra’ le ali dei Cherubini .

Esodo-Shemòt 25:22
וְנוֹעַדְתִּי לְךָ, שָׁם, וְדִבַּרְתִּי אִתְּךָ מֵעַל הַכַּפֹּרֶת מִבֵּין שְׁנֵי הַכְּרֻבִים, אֲשֶׁר עַל אֲרוֹן הָעֵדֻת אֵת כָּל אֲשֶׁר אֲצַוֶּה אוֹתְךָ, אֶל בְּנֵי יִשְׂרָאֵל” “veno’adeti lechà shàm vedibarti ìtchà mè’al hakapòret mìbèin shnèi hakeruvìm asher àl-Aròn hà’Edùt èt-kòl ashèr atzavèh otchà èl-bènei Yisra’èl” “là ti darò convegno e ti parlerò dall’alto del coperchio tra i due Cherubini che sono sull’Arca della Testimonianza (Toràh), di tutto ciò che ti comanderò riguardo ai figli di Israele “.
Gli occhi sono canali Santi bidirezionali, il loro potere và in entrambe le direzioni, come la conversazione con HaShèm. Cosa vediamo con i nostri occhi influenza il nostro corpo fisico e le nostre anime. Se noi “inseriamo” visioni negative , diventiamo influenzati dalla negatività. Se noi “inseriamo” visioni positive e di santità, allora la nostra anima riceve Luce pura in cambio.
Leggi “Guardalo!” Http://rabbishimon.com/?p=763
Lo Zohar ci insegna un altro aspetto della santità degli occhi facendo riferimento a

Genesi-Bereshìt 3:21
וַיַּעַשׂ יְהוָה אֱלֹהִים לְאָדָם וּלְאִשְׁתּוֹ, כָּתְנוֹת עוֹר – וַיַּלְבִּשֵׁם“vaià’as Adonay Elohìm lè-Adàm ùle-ìshtò kòtnòt or vaiàlbìshèm” “e il Signore HaShèm fece all’uomo e alla donna tuniche di pelli e li vestì”
Dopo il peccato, HaShèm ha dovuto separare Adamo ed Eva dal Giardino dell’Eden e il loro accesso all’Albero della Vita. HaShèm ha fatto ad Adamo ed Eva ‘indumenti di pelle’ e li ha “accecati” per non vedere l’Albero della Vita. Questo è lo scopo delle palpebre che separano l’anima pura e il mondo spirituale dal mondo fisico di Malchùt. Quando gli occhi sono aperti noi siamo collegati alla limitazione del mondo fisico di Malchùt e quando li chiudiamo abbiamo la capacità di ‘viaggiare’ nel regno spirituale.
Possiamo facilmente peccare e danneggiare l’anima con l’utilizzo sbagliato dei nostri occhi. Noi abbiamo degli Angeli sopra i nostri occhi e dovremmo “educarci” per dire loro di disconnettersi da tutte le negatività che sono nel nostro ambiente. Ci sono situazioni negative che possiamo e dobbiamo prevenire come gli incidenti o la prevenzione di una situazione negativa.
Dalla profezia di Isaia (Isaia 33:15)
הֹלֵךְ צְדָקוֹת, וְדֹבֵר מֵישָׁרִים;. מֹאֵס בְּבֶצַע מַעֲשַׁקּוֹת, נֹעֵר כַּפָּיו מִתְּמֹךְ בַּשֹּׁחַד, אֹטֵם אָזְנוֹ מִשְּׁמֹעַ דָּמִים, וְעֹצֵם עֵינָיו מֵרְאוֹת בְּרָע
“Colui che cammina per le vie della giustizia, e parla rettamente; colui che sprezza i guadagni estorti, che scuote le mani per non accettar regali, che si chiude le orecchie per non udir parlar di sangue, e chiude gli occhi per non vedere il male”.
La regola è che se non siamo direttamente collegati alla situazione o abbiamo la capacità di aiutare o se non è un nostro dovere (polizia, sanità e altri professionisti correlati) allora dovremmo andare avanti e dimenticare ciò che abbiamo anche visto.
Quindi non ignorare se è il tuo business o se può portare Luce alla situazione, ma se questo non accade, allora allontanatevi sicuramente da quel luogo il più velocemente possibile, lasciando dietro di voi una benedizione che la Luce verrà a correggere tale negatività.
L’aspetto PFR (Lettura del Palmo e della Faccia) di questo è che se una persona non ha dimensioni adeguate delle palpebre allora questo si riflette nei difetti dell’anima di una persona e nello squilibrio generale.

{| |}